domenica , 28 maggio 2017
Home / Libri / Per dieci minuti

Per dieci minuti

Per dieci minuti

Per dieci minuti

"Per dieci minuti " è il primo libro di Chiara Gamberale che leggo, una storia originale, leggera, frizzante e divertente; un libro che si legge piacevolmente e volentieri, un libro che ha come tema la forza di combattere la sofferenza e il voler superare il dolore che si prova quando si perde chi si ama. Leggendo questo libro, si coglie sin dal nome della protagonista Chiara, il fattore personale, un diario semiautobiografico sembra che la Gamberale parli di lei, della sua crisi, e hai voglia di parlarle e consolarla e scambiarci quattro chicchiere. Ma questo libro non è solo la storia di Chiara e non solo lei che deve superare i problemi, è un libro terapeutico per tutti noi, che insegna con un gioco, a superare ed affrontare al meglio una fase di crisi, magari proprio con il giochino che la psicoterapeuta le suggerisce, quello di fare ogni giorno per 10 minuti qualcosa di nuovo, perciò cimentarsi in nuove attività mai fatte prima : cucinare i pancakes, ricamare, organizzare cenoni... come se questi 10 minuti fossero un prendersi una pausa da tutto ciò che ci angoscia, e ci fa soffrire quotidianamente, per non pensare e nel frattempo stupirsi, mettersi in gioco, scoprire cose nuove e capire come siamo diventati.

La trama del Libro racconta di una giovane donna Chiara, una donna che vive un periodo di crisi, nel quale viene lasciata dal marito donnaiolo, perde il lavoro e si ritrova sola a decidere cosa fare della sua vita. Per affrontare questo periodo di crisi la sua psicoterapeuta le suggerisce di dedicare 10 minuti delle sue giornate a qualcosa di nuovo, mai fatto prima. Cosi, Chiara si cimenta in nuove, interessanti e alle volte divertenti avventure, da tutto ciò capirà quale decisione prendere e come dovrà andare la sua vita. In tutto ciò prevale il tema dell'amicizia e dell'importanza che ha nei momenti di cambiamento.

Questo libro insegna che nella vita alle volte bisogna saper voltare pagina e ripartire, a farsi forza e lasciarsi alle spalle il dolore, perché c'è sempre un domani migliore che ci attende.

 

 

loading...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

uno × 3 =

Scroll To Top