giovedì , 27 luglio 2017
Home / Libri / La ragazza che hai lasciato

La ragazza che hai lasciato

La ragazza che hai lasciato

La ragazza che hai lasciato

"La Ragazza che hai lasciato" di Jojo Moyes è l'ultimo bellissimo romanzo che ho letto, è stato preceduto dal prequel "Luna di Miele a Parigi" dove i personaggi e le storie vengono presentate. "La ragazza che hai lasciato" rimane sulla stessa scia del bellissimo romanzo della stessa autrice  "Io prima di te", trama completamente differente ma altrettanto strepitosa e indimenticabile, ci regala una storia altrettanto bella, intensa, romantica e avvincente dall'inizio alla fine, che tiene inchiodato il lettore in tutte le sue pagine.

Il libro si divide in due parti, in due tempi differenti, dove passato e presente s'intrecciano molto bene, si divide nelle due protagoniste Sophie e Liv, entrambe con una forte e grande personalità, che lottano per il loro amore e per i loro ideali : Sophie, vissuta durante la prima guerra mondiale, e Liv, una ragazza dei giorni nostri, le loro storie sono legate da un quadro intitolato "La ragazza che hai lasciato" che Édouard Lefèvre, allievo del grande Matisse, ha dipinto per la moglie Sophie e che poi viene acquistato da David Halston come regalo di nozze per la moglie Liv.

Non è solo una storia d'amore, ma anche della Prima Guerra Mondiale e delle sue brutalità, dove tratta i temi delle ingiustizie naziste, ma anche un argomento poco conosciuto, quello delle opere rubate e i risarcimenti di guerra. Il libro coinvolge nella prosecuzione, svela poco a poco la storia, dove alla fine tutti i pezzi vanno al loro posto lasciando il lettore pienamente soddisfatto di aver letto una trama bellissima e avvincente. Il libro celebra l'amore incondizionato, profondo e sincero.

Le descrizioni, le parole i colpi di scena che Jojo Moyes scrive sono magici, così coinvolgenti, ti immergono totalmente in quei tempi, nella storia e in quegli stati d'animo, provi : paura, tensione, amore, tristezza, incredulità e soprattutto speranza. Bello, bello e bello!!!

 

 

 

 

 

loading...

Inserisci un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. Required fields are marked *

*

20 − 18 =

Scroll To Top